CORSO SICUREZZA PREPOSTI/Formazione e Aggiornamento

Data: 24, 25 Marzo 2022

L’Art. 2 del D.Lgs. 81/08 (Testo Unico Sicurezza) definisce il “Preposto” come persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

Il corso ha l’obiettivo di formare il personale che ricopre il ruolo di preposto in riferimento alla tipologia di rischio indicato e in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011. La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore nell’attività quotidiana.

Formazione Intera
    • Principali soggetti coinvolti e relativi obblighi

    • Definizione e valutazione dei fattori di rischio

    • Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione

    • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale :compiti, obblighi, responsabilità

    • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri

    • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

ll preposto svolgerà successivamente la parte d’aula con una specifica formazione sulla base del livello di rischio che caratterizza la sua attività lavorativa.

Per la completa visualizzazione del programma, si rimanda alla consultazione della scheda in formato .pdf, clicca qui.
Formazione Intera
    • Modulo teorico: 4 ore
    • Modulo pratico: 8 ore
 

La Modalità di partecipazione potrà essere concordata tra le parti in sede di richiesta di informazioni e/o di preventivo (in aula presso l’ente, in FAD, in Aula presso la sede del Cliente)

Rilasciato a chi avrà partecipato ad almeno il 70% del monte ore previsto o il 90% in caso di corsi obbligatori sulla sicurezza, previo superamento di un test di apprendimento.

Gli attestati costituiscono titolo di Qualificazione Professionale e sono validi su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti.

L’attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo.

PERSONALIZZA IL CORSO E RICHIEDI UN PREVENTIVO

PERSONALIZZA IL CORSO E
RICHIEDI UN PREVENTIVO

  • Data: 26, 27 Maggio 2022
  • Categoria: Sicurezza sul lavoro
  • Destinatari: Tutti i lavoratori che, in quanto tali, hanno già ricevuto opportuna formazione in materia di sicurezza e che ricoprono il ruolo di Preposti
  • Validità: 5 anni
  • Normativa di riferimento: Art. 37 comma 1 lettera a) del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09, (modificato dalla Legge 215/2021) e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 (Accordo Stato - Regioni)
  • Categoria: Sicurezza sul lavoro
  • Destinatari: Tutti i lavoratori che, in quanto tali, hanno già ricevuto opportuna formazione in materia di sicurezza e che ricoprono il ruolo di Preposti
  • Validità: 5 anni
  • Normativa di riferimento: Art. 37 comma 1 lettera a) del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09, (modificato dalla Legge 215/2021) e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 (Accordo Stato - Regioni)

FORMAZIONE FINANZIATA
FONDI INTERPROFESSIONALI

Synetich offre la possibilità alle aziende di finanziare la formazione dei propri dipendenti mediante il contributo obbligatorio contro la disoccupazione involontaria (0,30%) destinato a uno dei Fondi Interprofessionali.

FORMAZIONE FINANZIATA
FONDI INTERPROFESSIONALI

Synetich offre la possibilità alle aziende di finanziare la formazione dei propri dipendenti mediante il contributo obbligatorio contro la disoccupazione involontaria (0,30%) destinato a uno dei Fondi Interprofessionali.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RUBRICA E RIMANI AGGIORNATO SUI CORSI DI FORMAZIONE IN PROGRAMMA