Appalti Pubblici

Massimo Barbadoro

APPALTI PUBBLICI

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18/01/2016 la Legge 28 dicembre 2015 n. 221 che istituisce dei benefici per le imprese di lavori che abbiano adottato dei Sistemi di Gestione Ambientale. Per quanto riguarda la riduzione dei costi della garanzia a corredo dell'offerta sono cumulabili con quello già previsto dal Codice appalti.

Nello specifico i benefici relativi alla riduzione dei costi delle garanzie riguardano:

  • ISO  9001  APPALTI - RIDUZIONE A GARANZIA DELL'OFFERTA

Il Codice degli Appalti Pubblici già prevede incentivi per aziende in possesso della certificazione ISO 9001. Il Decreto Legislativo 163/2006 s.m.i. - Codice degli appalti - in particolare, l'articolo 75 comma 7 del Decreto riconosce alle aziende in possesso della Certificazione del Sistema Qualità ai sensi della norma ISO 9001 una riduzione del 50% sull'importo delle fideiussioni a garanzia dell'offerta.

  • ISO 14001 APPALTI - RIDUZIONE A GARANZIA DELL'OFFERTA

La legge 28 dicembre 2015 n. 221 "Disposizioni per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali " introduce ulteriore vantaggi per l'impresa con una riduzione del 20% ( 30% in caso di possesso di certificazione EMAS) per gli operatori in possesso di certificazione ambientale, cumulabile con la riduzione Iso 9001 in caso di possesso di certificazioni.

Facciamo, inoltre presente, in tema di schemi di certificazione, che anche in ambito Sicurezza esiste un beneficio:

  • OHSAS 18001  SCONTI FISCALI PER LA CERTIFICAZIONE

L'INAIL prevede uno sconto sul premio assicurativo annuo per le aziende che dimostrano di aver effettuato interventi significativi di prevenzione degli infortuni sul lavoro e migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, in attuazione delle disposizioni del D. Lgs 81/2008 e s.m.i. .

Tra gli interventi di prevenzione particolarmente rilevanti, INAIL contempla esplicitamente la certificazione secondo norma OHSAS 18001 rilasciata da un organismo indipendente accreditato.

Le tariffe di sconto prevedono una riduzione in misura variabile in relazione alle dimensioni dell'azienda dal 5% al 10% e fino al 35% - 40% in caso di applicazione bonus – malus in relazione alla diminuzione degli incidenti, oltre un credito di imposta nella misura massima del 50% delle spese sostenute perla partecipazione dei lavoratori a programmi e percorsi formativi in ambito della sicurezza del lavoro.

Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer