Vi sono delle conseguenze per la Stazione Appaltante se nel bando di gara non vi è l’indicazione del costo della manodopera?

Federica Dascoli


La risposta negativa arriva dal Tar Lombardia, Milano, sez. IV, 08 giugno 2018, n. 1446

"E' indubbio che la legge di gara non indichi tale dato.

D'altro canto, è altrettanto indubbio che la mancanza non abbia impedito né agli altri concorrenti, né al Consorzio medesimo di presentare un'offerta, così come non ha impedito di graduare le offerte economiche presentate dai partecipanti alla gara.

Il disciplinare tecnico, infatti, non prevede per quella specifica voce l'assegnazione del maggior subpunteggio per il maggior ribasso rispetto alla base d'asta, bensì il subpunteggio massimo per il costo della manodopera più basso in termini assoluti e subpunteggi proporzionalmente ridotti per le altre offerte via via più elevate. Pertanto, la mancata indicazione nella lex specialis di gara del costo della manodopera non ha impedito lo svolgimento del confronto concorrenziale e non può conseguentemente incidere sugli esiti dello stesso."




Fonte:


www.giustizia-amministrativa.it

Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?
Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:

 

TORINO: Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 Programma del Corso

Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer