Gli incentivi 2% per le funzione tecniche

Federica Dascoli




Gli incentivi per le funzioni tecniche sono disciplinati dall'articolo 113 del d.lgs. 50/2016 che, al secondo comma, individua i campi di applicazione del 2% che sono relativi alle seguenti attività:

– programmazione della spesa per investimenti;
– valutazione preventiva dei progetti;
– predisposizione e controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici;
– svolgimento delle mansioni di Rup;
– direzione dei lavori;
– direzione dell'esecuzione;
– collaudo tecnico amministrativo;
– verifica di conformità;
– collaudatore statico.

Restano, pertanto, fuori dall'applicazione dell'incentivo del 2% le attività di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e ulteriori altri incarichi (consulenze specialistiche) se ritenute necessarie a supporto dell'attività del Rup e che devono essere conferiti in conformità con le procedure indicate dal codice.

Incentivi 2% per funzioni tecniche: come funzionano? L'articolo completo su Ediltecnico.it


Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?
Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:

 

 

 

TORINO: Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 Programma del Corso - Previsti 48 Crediti Formativi Professionali per gli Ingegneri.
AOSTA: Dal 17 ottobre al 5 dicembre - Sede in via di definizione Programma del Corso

 

 

Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer