Consorzi ordinari: verifica del possesso dei requisiti di partecipazione

Federica Dascoli

Un operatore economico ha presentato ricorso contro la mancata estromissione di un' ATI dall procedura di gara, di cui la mandataria era un consorzio ordinario, in quanto era risultata carente di un requisito di certificazione richiesto dal bando.


Il T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sez. I, sentenza n. 292 pubblicata il 28 marzo 2018 ha rigettato il ricorso così motivandolo:

"La carenza del requisito non può essere sanata dalle eventuali certificazioni delle consorziate indicate dal [consorzio mandatario], poiché la lex specialis ne ha imposto il possesso anzitutto in capo alla mandataria e poi anche alle imprese che avrebbero svolto le attività cui la certificazione è correlata.

Comma 1. Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei contratti pubblici gli operatori economici di cui all'articolo 3, comma 1, lettera p) nonché gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi. [...]

Comma 2. Rientrano nella definizione di operatori economici i seguenti soggetti: [...]

e) i consorzi ordinari di concorrenti di cui all'articolo 2602 del codice civile, costituiti tra i soggetti di cui alle lettere a), b) e c) del presente comma, anche in forma di società ai sensi dell'articolo 2615-ter del codice civile (...);

I consorzi sono organizzazioni di imprenditori che operano generalmente tramite i propri consorziati i quali sono dotati della necessaria strutturazione aziendale, per cui per la partecipazione ad una gara di appalto con la P.A. il Consorzio deve indicare quali consorziati eseguiranno la prestazione.


[...] un Consorzio ordinario [...] può dimostrare ai sensi dell'art. 92 del d.P.R. 207/2010, il possesso dei requisiti tecnici ed economici attraverso le consorziate esecutrici.

[...] configura una nozione di consorzio funzionalmente ampia, perché distingue e tipizza, rispettivamente, sia lo scopo anticoncorrenziale, sia la funzione di collaborazione interaziendale.
 

Nell'interpretazione del profilo causale del consorzio va evidenziato il distacco dalla causa anticoncorrenziale e accordata la prevalenza alla funzione di collaborazione dinamica del rapporto consortile, in ragione dello sviluppo dell'attività e dei risultati perseguibili. In questa prospettiva va posto l'accento sulla maggiore ampiezza concettuale della disciplina delle attività rispetto alla limitazione della concorrenza e quindi un'articolazione funzionale estesa fino ad una generica rappresentanza e tutela degli interessi (in questo senso una consolidata giurisprudenza della Suprema Corte; tra le altre, Cass. civ. Sez. I, 18 marzo 1995, n. 3163).


La dottrina definisce il consorzio ordinario come un'associazione economica costituita per realizzare interessi economici ed egoistici delle parti, ovvero, uno strumento di collaborazione fra imprese autonome per massimizzare i propri rispettivi risultati, sia attraverso la regolamentazione e la disciplina delle rispettive attività, sia alternativamente ed eventualmente, tramite lo svolgimento di fasi delle rispettive imprese.

"I consorzi di cui all'art. 2602 e ss., c.c., sono organizzazioni d'imprenditori operanti normalmente per il tramite dei propri consorziati, dotati della necessaria strutturazione aziendale, per cui occorre indicare, come avvenuto nella specie, le società consorziate chiamate ad eseguire le prestazioni contrattuali, mentre i requisiti tecnico-economici dovrebbero essere posseduti non dal consorzio, ma dagli enti consorziati a tal fine indicati" (Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione siciliana n. 53/2015)"

 

Fonte: 

www.giustizia-amministrativa.it

Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?
Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:

 

TORINO: Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 Programma del Corso - Previsti 48 Crediti Formativi Professionali per gli Ingegneri.

 


 



Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer