Commissione di gara e mancata indicazione dei criteri di selezione dei commissari

Federica Dascoli


Il ricorrente si è rivolto al Tar di Firenze contro il provvedimento di nomina della commissione di gara per mancata indicazione dei criteri di selezione dei commissari.
Il  T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. I, sentenza n. 825 pubblicata il 7 giugno 2018 risponde così:

"In particolare si contesta che, in assenza dell'istituzione dell'albo dei commissari di gara previsto dall'art. 77 del D.lgs. 50/2016, la stazione appaltante avrebbe nominato la commissione senza procedere preliminarmente alla predeterminazione dei criteri di nomina.
Inoltre, i componenti della commissione non avrebbero reso alcuna dichiarazione di incompatibilità all'espletamento dell'incarico e, nel contempo, la Presidente della Commissione avrebbe sommato le funzioni di RUP e di Presidente, in violazione dell'articolo 77, comma 4, D.lgs. n. 50/2016.
2.7 Al fine di dimostrare l'infondatezza delle argomentazioni proposte è necessario evidenziare che le affermazioni in merito all'assenza di una dichiarazione di incompatibilità sono state smentite dalla produzione documentale della stazione appaltante che, a sua volta, ha depositato le dichiarazioni di insussistenza delle cause di incompatibilità di cui si tratta.
2.8 Con riferimento, poi, all'argomentazione diretta ad evidenziare la mancata predeterminazione per l'individuazione dei commissari va evidenziato come detto vizio attiene alla lex specialis di gara che però non rientra tra i provvedimenti impugnati."

 

Fonte:

www.giustizia-amministrativa.it

Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?
Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:

 

TORINO: Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 Programma del Corso - Previsti 48 Crediti Formativi Professionali per gli Ingegneri.

Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer