Cambio appalto: Quando avviene la conservazione del posto?

Federica Dascoli



La conservazione del posto e dei diritti che ne derivano è prevista solo se c'è un trasferimento di azienda valutato dai giudici con una serie di criteri, a prescindere da come le parti hanno qualificato l'opzione.

 
Nella successione tra diverse imprese in un contratto d'appalto, si pone il delicato problema di individuare le possibili tutele applicabili ai lavoratori alle dipendenze del primo appaltatore. Il mantenimento della posizione lavorativa del dipendente è, infatti, subordinato alla sussistenza dei presupposti del trasferimento d'azienda, posto che, in caso contrario – ove sia configurabile un mero subentro – l'opportunità di far salvi i rapporti di lavoro precedentemente instaurati è rimessa esclusivamente ad accordi o ad altre fonti.
 
Questo assunto trova una recente conferma nell'ordinanza n.33 del 2 agosto 2018 con la quale il Tribunale di Cagliari, in linea con la giurisprudenza prevalente in materia, ha offerto spunti interessanti per individuare il confine tra le due ipotesi.

Per leggere l'articolo completo clicca qui.
 
Fonte:
Redazione Synetich

Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?
Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:

TORINO: Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 - Previsti 48 Crediti Formativi Professionali per gli Ingegneri Programma del Corso  

AOSTA: Dal 17 ottobre al 5 dicembre presso la Sala Congressi dell'Hotel HB Aosta Via Malherbes 18/A - Con il Patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri di Aosta - Previsto riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali per gli Ingegneri Programma del Corso

Richiedi informazioni alla email altaformazione@synetich.com oppure contatta la nostra segreteria allo 011/263780

Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer