Formazione RSPP Datore di Lavoro Rischio Medio

Tutti i casi non inclusi nel comma 6 dell'art. 31 del D. Lgs. n. 81 del 9 Aprile 2008

Il datore di lavoro può assumere in proprio le funzioni di RSPP nei seguenti casi:
- Aziende artigiane e industriali: fino a 30 addetti
- Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 addetti
- Aziende della pesca: fino a 20 addetti
- Altre aziende: fino a 200 addetti

Consentire di conoscere la normativa generale e specifica in tema di salute e sicurezza, i soggetti del sistema di prevenzione aziendale e i loro relativi compiti e responsabilità, le funzioni svolte dal sistema istituzionale pubblico, i principali rischi trattati dal D. Lgs. 81/08 e di individuare le misure di prevenzione e protezione, nonché le modalità di gestione delle emergenze, gli obblighi di informazione, formazione e addestramento nei confronti dei soggetti del sistema di prevenzione aziendale, i concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione e protezione, gli elementi metodologici per la valutazione del rischio. Al termine del corso verrà effettuato un Test di apprendimento.

MODULO 1 (NORMATIVO) il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori; la responsabilita` civile e penale e la tutela assicurativa; la `responsabilita` amministrativa delle persone giuridiche, delle societa` e delle associazioni, anche prive di responsabilita` giuridica` ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.; il sistema istituzionale della prevenzione; i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilita`; sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2 (GESTIONALE) I criteri e gli strumenti per l`individuazione e la valutazione dei rischi; la considerazione degli infortuni mancati e delle modalita` di accadimento degli stessi; la considerazione delle risultanze delle attivita` di partecipazione dei lavoratori; il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificita` e metodologie); modelli di organizzazione e gestione della sicurezza; gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d`opera o di somministrazione; il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza; la gestione della documentazione tecnico amministrativa; l`organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

MODULO 3 (TECNICO) individuazione e valutazione dei rischi; i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;il rischio da stress lavoro-correlato;i rischi ricollegabili al genere, all`eta` e alla provenienza da altri paesi;i dispositivi di protezione individuale;la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4 (RELAZIONALE) formazione e consultazione dei lavoratori l`informazione, la formazione e l`addestramento;le tecniche di comunicazione;il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;natura, funzioni e modalita` di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

32 ore (aggiornamento 10 ore)

Corso in aula presso l'ente di formazione o presso il cliente.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza e profitto previo superamento Test di apprendimento finale.

5 anni

Art. 34 comma 2, del D.Lgs. 81/08 correttivo D.Lgs. 106/09 e Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, Accordo Stato – Regioni del 6 luglio 2016

Scarica il calendario dei corsiRichiedi la preiscrizione a questo corsoTorna alla scheda corso

Edizione

Dati dell'azienda

Compilare questo campo
Inserisci un indirizzo selezionandolo dalla tendina dei suggerimenti
Compilare questo campo
Inserire un indirizzo email valido
Accettare per continuare