News

Esclusione da un appalto: cosa succede quanto è ravvisabile un unico centro decisionale?

Federica Dascoli



È ravvisabile un centro decisionale unitario laddove tra imprese concorrenti vi sia intreccio parentale tra organi rappresentativi o tra soci o direttori tecnici, vi sia contiguità di sede, vi siano utenze in comune (indici soggettivi), oppure, anche in aggiunta, vi siano identiche modalità formali di redazione delle offerte, vi siano strette relazioni temporali e locali nelle modalità di spedizione dei plichi, vi siano significative vicinanze cronologiche tra gli attestati SOA o tra le polizze assicurative a garanzia delle offerte.
La ricorrenza di questi indici, in numero sufficiente e legati da nesso oggettivo di gravità, precisione e concordanza tale da giustificare la correttezza dello strumento presuntivo, è sufficiente a giustificare l'esclusione dalla gara dei concorrenti che si trovino in questa situazione (art. 80d.lgs. n. 50/2016). Il semplice collegamento può quindi dar luogo all'esclusione da una gara d'appalto solo all'esito di puntuali verifiche compiute con riferimento al caso concreto da parte dell'Amministrazione che deve accertare se la situazione rappresenta anche solo un pericolo che le condizioni di gara vengano alterate (TAR Sardegna, n. 163/2018).

Per leggere l'articolo completo visita il sito www.lentepubblica.it

Fonte:
www.lentepubblica.it

Ti interessa una formazione sul tema degli appalti?

Ecco il Calendario con i Prossimi Appuntamenti:
TORINO:Dal 02 ottobre al 20 novembre (tutti i martedì) presso la Sala Conferenze del Grattacielo Lancia Via V. Lancia 27 -Previsti 48 Crediti Formativi Professionali per gli IngegneriProgramma del Corso
AOSTA:Dal 17 ottobre al 5 dicembre presso la Sala Congressidell'Hotel HB Aosta Via Malherbes 18/A - Con il Patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri di Aosta - Previsto riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali per gli IngegneriProgramma del Corso